Arriva l’estate e tornano i Foulard colorati

Ci siamo è primavera e la bella stagione si sa ci da un pizzico di voglia di osare e riportare un pò di colore dopo i grigi e freddi mesi invernali. Per la stagione entrante i riflettori sono più che mai puntati sugli accessori: collane, bracciali, anelli, ma è il foulard a mettere tutti gli stilisti  d’accordo, e così dalle passerelle invade  le strade e i nostri armadi.

Cerchietti e fermagli bon-ton lasciamoli alle ragazze della Royal Family  perché sappiate che se vogliamo essere trendy, bisogna  tornare un pò zingare.

Bandane  e fasce multicolori  fanno da padroni, quindi è il momento di tirare fuori dal cassetto il vecchio foulard e di reinventarlo.
Si perché mai come adesso il foulard si presta ad essere indossato in  tanti modi, portato tra i capelli come come fascia, per fermare una coda, tra le ciocche di una treccia  o a mo’ di turbante.

Per essere glam abbiniamolo ad una collana lunga e fantasiosa, se ci piace lo stile Gipsy, portiamolo con una gonnellone  floreale, la stampa intramontabile che piace a tutti o quasi ma che sicuramente da una sferzata di buon umore al nostro guardaroba. 

Infine, per chi non ha paura di farsi notare sono tornate le coroncine floreali  che imperavano negli anni 70.

La parola d’ordine come sempre  è autocritica, ma se proprio non resistiamo al trend indossiamola al mare davanti ad un falò 

Il foulard  rimane l’accessorio passepartout per eccellenza, come non ricordare quello in seta di Hermès? Se non amate toppo l’eccentricità, ma non volete rinunciare ad essere glamour, indossato al collo, come cintura o annodato ai manici della  borsa, regala un tocco chic a qualunque outfit.

Insomma. il foulard è una firma di stile, qualcosa che ci contraddistingue un modo per essere sempre riconosciute  sta a noi scegliere come più  ci piace portarlo.  Avete preso nota?  Buona primavera a tutte!

Tiziana Giucastro
Informazioni su Tiziana Giucastro 10 Articoli
Nata a Roma, vive a Verona sin dall’infanzia. Il suo spirito libero l'ha portata per anni a fare l’assistente di volo, un lavoro che le ha aperto la mente e le ha dato la possibilità di vedere il mondo a 360 gradi. Ha sempre avuto un grande interesse per la fotografia e la moda e da qualche anno ha fatto di questa sua passione un lavoro. Oggi è consulente di immagine e personal shopper. Ha collaborato per il blog Modapp curando la rubrica moda con articoli sulle ultime tendenze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*